Pierfranco Bruni sul numero di ottobre di LIBURNI