Vivere l’ordinario mai il superfluo in nome della fede