Testo inedito di Nazhim Kalim Dakota Abshu