Pierfranco Bruni con “IL SORTILEGIO DELLA SPERANZA” nella pazienza dello scrivere