LA LETTERATURA COME MODELLO ANTROPOLOGICO: GRAZIA DELEDDA