David Bowie, il Duca Bianco: la fragilità tra gli incubi ed i suoi delfini