Gli occhi raccontavano una magia e le sue labbra sapevano d’Oriente (di Pierfranco Bruni)